una passione nata per caso...

Allevare le api...

L’allevamento delle api non ha solo il fine di produrre miele.
Le api infatti garantiscono l’impollinazione e la biodiversità vegetale, così come, le farfalle, i bombi, gli scarabei, alcuni uccelli etc..


Gli insetti pronubi rivestono un ruolo cruciale in frutticoltura e orticoltura: infatti senza la loro attività non si avrebbero produzioni di mele, pere, pesche, ciliegie, susine, albicocche, mandorle, fragole, etc.


Spostandosi da un fiore all’altro, le api raggiungono ed impollinano oltre 170mila specie vegetali, garantendo così la biodiversità nei vari ecosistemi.
Le api sono minacciate soprattutto dai prodotti chimici utilizzati in agricoltura, come pesticidi, erbicidi ed insetticidi che riducono olfatto, memoria e senso dell’orientamento delle api.


Un’alveare di medie dimensioni nel periodo più, popoloso conta c.a. 60.000 individuidi. Di questi, circa 40.000 escono tutti i giorni per raccogliere polline e nettare. Ogni ape bottinatrice compie da 15 a 20 viaggi al giorno, nel corso di ognuno di questi bottina tra 30 e 50 fiori. Per farsi un idea della portata del fenomeno di impollinazione si calcola che un alveare visita circa 30 milioni di fiori al giorno.


cit. Muriel Levet - Guarire con le api

STAY CONNECTED

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Facebook Clean
  • White Instagram Icon

 

Oikos Apicoltura

di Firriolo Germano      

P.I: 01250350111